Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

RITORNO AL PASSATO

E' uno schifo. E non parlo tanto dei migliaia di soldati sparsi per le "strade cittadine" (un pò come in Colombia o in Nigeria) ma del pacchetto "salva-Berlusconi". In definitiva torna il Lodo Schifani, il blocca-processi.La maggioranza ha presentato un emendamento al decreto sicurezza che chiede la sospensione dei processi penali relativi a fatti commessi fino al 30 giugno 2002 «che si trovino in uno stato compreso tra la fissazione dell'udienza preliminare e la chiusura del dibattimento di primo grado». Tutto su misura. Una legge ad hoc per non processare l'Innominato, il leader dei pecorones. La norma fa da “apripista” al vecchio “Lodo Schifani”, il provvedimento ad hoc per salvare Berlusconi dai processi in corso. Ma poichè non è possibile riproporre il “Lodo” come era stato concepito nel precedente governo Berlusconi, visto che la Consulta il 13 gennaio del 2004 lo dichiarò incostituzionale, si è pensato ad una misura che tenesse conto delle osservazioni dell'Alta Corte e che preparasse la strada a una norma che garantisse una sorta d’immunità o sospensione dei processi per i vertici dello Stato nel corso del loro mandato. L'obiettivo sarebbe quello di bloccare la sentenza del processo Mills dove Silvio Berlusconi è imputato di corruzione in atti giudiziari. Per i miei amici del popolo delle libertà è giusto che sia cosi mentre Berlusconi torna anche a parlare di "toghe rosse". Ma cosa c'entrano queste proposte con la sicurezza dei cittadini? Qualcuno li facesse ragionare. Ritorno al passato, con tanto di leggi ad personam? Pare proprio di si.

Pubblicato il 16/6/2008 alle 20.0 nella rubrica Politica Interna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web