Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

LA SERIETA' AL GOVERNO CONTRO L'EVASIONE FISCALE



Pochi giorni fa, ho ricevuto una chiamata: era l'istituto di sondaggi Ipsos di Milano che stava conducendo varie interviste telefoniche sulla politica italiana, in particolare sui problemi dell'Italia e sull'operato del governo Prodi. Mi chiedevano di dare dei numeri da 1 a 10 su vari aspetti della vita del "paese Italia" ed io, onestamente, e comunque sempre dal mio punto di vista, ho dato voti più o meno buoni. Mi ricordo soprattutto di una domanda: "quali, secondo lei, i problemi dell'italia, facendo una classifica dal primo al terzo posto". Ho chiesto un minuto per pensarci e la mia risposta è stata questa: "primo posto, l'evasione fiscale, secondo posto il precariato, terzo posto gli stipendi troppo bassi e carovita". Ora, tralasciando gli ultimi due aspetti, che  purtroppo penso siano un pò sulla bocca di tutti, quanti di voi avrebbero parlato dell'evasione fiscale? Mi conoscete bene ormai e sapete quanto tengo alla mia battaglia contro l'evasione fiscale ed i vari "furbetti del quartierino", da quello piccolo a quello più grande (per intenderci dal piccolo commerciante e all'ambulante fino ad arrivare al grande industriale e libero professionista). E sinceramente penso che questa lotta all'evasione fiscale sia anche il punto forte dell'operato politico del governo di Romano Prodi, che lentamente, sta cercando di abbattere questo malcostume tutto italiano. Ed i risultati cominciano decisamente a vedersi: è notizia di ieri infatti, che sono 27,7 i miliardi di euro di base imponibile sottratta al fisco scoperti dalla Guardia di Finanza al 30 novembre di quest'anno, un 78% in più rispetto allo scorso anno. Il dato è stato reso noto con soddisfazione dalle Fiamme gialle: "Un risultato di portata storica, al di là delle aspettative, mai raggiunto negli ultimi quindici anni". La Guardia di Finanza ha recuperato anche 4,2 miliardi di Iva evasa (+75%) e 13,5 miliardi di rilievi Irap (+44%). Gli evasori totali scoperti sono stati 8262 per una base imponibile di 9,4 miliardi di euro (+22%). I controlli si sono concentrati sui soggetti medio-grandi, con volumi d'affari superiori a 7,5 e ai 25 milioni; sulle piccole imprese sono stati realizzate 776 mila verifiche di ricevute e scontrini.Per usura sono state denunciate 624 persone, arrestate 124 e recuperati 49,8 miliardi di euro (+66% rispetto al 2006), mentre il contrasto alla criminalità organizzata ha portato al sequestro di beni pari a 477 milioni di euro e alla confisca di 118 milioni di euro. I prodotti contraffatti sequestrati ammontano invece a 111 milioni, con una crescita nel settore moda (26,9 milioni di articoli) e giocattoli (9,4 milioni di articoli), mentre la lotta al traffico della droga ha portato al sequestro di olre 20 mila chilogrammi di sostanze stupefacenti e l'arresto di 2.954 persone. Insomma lasciatemi dire che si tratta non solo di un risultato di portata storica, ma un vero e proprio successo politico del governo Prodi. Un successo che va a rovesciare il solito trend negativo del sistema Italia riguardo la problematica evasione fiscale, che lo so, va a rendere scontenti tutti quegli italiani che in tutti questi anni hanno fatto i soldi evadendo e non pagando allo Stato ciò che dovevano (facendo pagare di più a chi invece ha sempre pagato tutto, pure la loro parte). Ed è normale che questo governo sia visto male da tante persone, proprio perchè va a mettere i bastoni tra le ruote a questa gente che dell'evasione aveva fatto un secondo mestiere. Lotta alle lobby ed all'evasione fiscale: questa è la serietà al governo che ho sempre cercato e finalmente trovato (peccato che questo governo non abbia i numeri per andare avanti, veramente peccato). Si vede che l'Italia si merita un tipo come Berlusconi (e stavolta, come avete potuto vedere, neanche mi sono permesso di sparare a zero sul nuovamente indagato per corruzione Silvio Berlusconi, che, come al solito, ha ricominciato a parlare di "Armata Rossa" dei giudici - ridicolo). Vai Romano, continua cosi, hai tutto il mio sostegno ed appoggio incondizionato. E ricorda: "non ti curar di loro (i pecorones) ma guarda e passa".

Pubblicato il 13/12/2007 alle 10.0 nella rubrica Politica Interna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web