Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

FINALMENTE IL GOVERNO PRODI FA UNA COSA "DI SINISTRA"



Ecco una notizia che dovrebbe far piacere ai miei amici pensionati di tutta Italia: il governo trova in extremis le risorse per superare lo scalone e per migliorare il trattamento dei giovani precari e degli anziani con pensioni minime (circa 2 milioni di pensionati avranno più soldi da settembre).  Gli aumenti per le pensioni minime arriveranno a settembre: il governo varerà infatti nei primi giorni del mese un decreto legge che migliorerà il trattamento per le pensioni più basse. Il provvedimento riguarderà più di 2 milioni di pensionati. Le anticipazioni arrivano dai capigruppo dei senatori dell'Ulivo e del Pdci, Anna Finocchiaro e Manuela Palermi, al termine del vertice sul Dpef a Palazzo Chigi. «Il decreto legge – secondo la Finocchiaro - verrà varato a settembre solo per sfruttare al meglio i 60 giorni di tempo per la conversione in parlamento. Per le pensioni minime – ha aggiunto - non sarà una tantum ma l'anticipo di una misura che entrerà a regime dal primo gennaio 2008».

FINALMENTE SI E' FATTA UNA COSA DI SINISTRA
E quando la sinistra fa qualcosa di sinistra, i destinatari non sono le lobby o i soliti "potentati", ma la gente comune, quella che ne ha veramente bisogno.
Mi domando come un pensionato, che abbia una pensione minima, possa votare per la destra! Lo stesso vale per un precario: categorie sociale che devono, per la loro stessa natura, votare sempre e solo a sinistra.
Perchè? Perchè la destra non farà mai niente per queste categorie sociali: è la storia che ce lo insegna.

Comunque la serietà al governo è proprio questa: si sono rimessi i conti pubblici in ordine, ed ora, è tempo di redistribuire tutto ciò che è stato frutto del sacrificio degli italiani onesti, che hanno sempre e correttamente fatto il loro dovere civico: ovvero quello di pagare le tasse.

Serietà al governo.


AGGIORNAMENTO: L'aumento 'una tantum' che il Governo riconoscera' alle pensioni minime sara' di 250 euro. Dall'anno prossimo, invece, i pensionati si troveranno 40 euro in piu' al mese: gli aumenti saranno accompagnati da una rivalutazione annuale dei loro trattamenti. E' quanto si apprende da fonti governative

Pubblicato il 25/6/2007 alle 18.10 nella rubrica Politica Interna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web