Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

IL RITORNO DI ENZO BIAGI



Era il 18 aprile 2002, quando Silvio Berlusconi, attraverso il famoso «diktat bulgaro», parlò di un uso criminoso della tv pubblica da parte di Biagi, Santoro, Luttazzi.
Berlusconi cacciò Biagi. La censura aveva colpito ancora, come ai tempi del fascismo.

Ma stasera Biagi torna, e aggiungo finalmente, alle 21.30 su Rai Tre, con una prima puntata monografica dedicata a "Resistenza e resistenze": interviste a Gherardo Colombo che ha appena lasciato la magistratura, allo scrittore Roberto Saviano, a Tina Anselmi e Vittorio Foa, con una partecipazione di Paolo Rossi e un vecchio incontro con Primo Levi. Da domani sera, tutti i lunedì alle 23.15. E cosa che mi riempie di soddisfazione, torna in tv con una puntata dedicata alla resistenza italiana.

Stasera "gustiamoci" questa nuova lezione di giornalismo italiano di Enzo Biagi, augurandogli e augurandoci che non vi siano mai più"diktat governativi": difatti quello bulgaro rappresenta in pieno un fatto vergognoso della storia italiana, che i cittadini italiani, e soprattutto noi giovani, non dobbiamo mai dimenticare. MAI.

Pubblicato il 22/4/2007 alle 17.57 nella rubrica Società.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web