Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

CIAO LUIGI...



Il regista Luigi Comencini ci lascia.

E' stata la commedia italiana, di cui fu ideatore, ad averlo consacrato al successo. Film ormai divenuti patrimonio storico e culturale del nostro Paese, da "Pane amore e Fantasia" a "Tutti a casa", ne hanno sancito la definitiva partecipazione all'Olimpo dei grande registi italiani. Luigi Comencini lascia questo bagaglio di eredità, oggi, nel giorno della sua morte, che lo ha colto all'età di 90 anni dopo una lunga malattia che lo colpì tanti anni fa, portandolo ad allontanarsi dalla macchina da presa. Il set è stato il palcoscenico della sua vita, e saranno in molti ad omaggiarlo domani alla Casa del Cinema, a Porta Pinciana a Roma, dove verrà allestita la
camera ardente, così come in tanti parteciperanno alle esequie che si terranno nel primo pomeriggio nella chiesa valdese di piazza Cavour.

Un abbraccio a chi ha saputo raccontare l'8 settembre 1943 con tanta ironia, ma allo stesso tempo, con tanto realismo. Grazie.

 

Pubblicato il 6/4/2007 alle 23.44 nella rubrica Società.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web