Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

ALZATI CHE SI STA ALZANDO, LA CANZONE POPOLARE...



Finalmente qualcosa sta cambiando.
Alcuni tipici malcostumi della società italiana stanno piano piano scomparendo
.
Certo siamo solo all'inizio, eppure vi vorrei rendere partecipi di un fatto a me personalmente accaduto. A quanti lettori del mio blog è capitato di trovarsi in un mercato qualunque ed acquistare una qualsiasi cosa in una classica "bancarella"italiana?
Bene, mi trovavo a Porta Portese proprio domenica scorsa e passeggiando tra i vari banchi romani, mi sono avvicinato a quello che vendeva la biancheria intima.
Mentre mi ero deciso a "sfruttare" l'offerta prendi 3 paghi 2, ascoltavo la discussione del commerciante che si scatenava con un suo amico: Prodi di là, Prodi di su giù, i culattoni, le tasse, la libertà, è colpa dell'euro e di chi non ha fatto i controlli.
In quel momento, mi sono fatto avanti, e ho fatto notare al signor commerciante che i controlli dell'euro, entrato in vigore il 1 gennaio 2002, sarebbero dovuti aspettati al governo in carica, ovvero a quello "capitanato" da Silvio Berlusconi. Nessuna risposta intelligente, ma solo frasi già fatte del tipo: "Luxuria de qua", i comunisti e le toghe rosse, occupate tutto, Berlusconi e la libertà.

Vabbè, faccio finta di non sentire, sorriso di circostanza, do i soldi al commerciante e udite udite, per la prima volta nella mia vita, mi fa  LO SCONTRINO. Si avete sentito bene, un commerciante ambulante, mi ha fatto lo scontrino. Sarà che mi avrà scambiato per un finanziere in borghese, che ha sentito parlare di Prodi e di legalità, sta di fatto che mi ha fatto lo scontrino per degli ottimi calzini di cotone.  Ma quando mai un commerciante "ambulante" si era preoccupato di fare lo scontrino?

Qualcosa sta cambiando fidatevi: si lamenteranno in tanti questi commercianti che non vogliono pagare le tasse che gli spettano, ma piano piano, stanno capendo che lo devono fare perchè è dovere di ogni cittadino farlo. Quando tutti lo faranno le tasse caleranno, e il rilancio economico sarò sotto gli occhi di tutti.
L'onestà e il senso civico prima di tutto. Ma che lo facciano tutti.
E l'Italia cresce. Senza evasione e condoni. Grazie.

Pubblicato il 3/4/2007 alle 23.49 nella rubrica Politica Interna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web