Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

BERLUSCONI SI SCAGLIA CONTRO I GAY. VERGOGNA



Ennesima gaffe di Silvio Berlusconi ma questa volta, veramente di cattivo gusto.


«Mi piace dire Maria perché ha un che di femminile e le donne capiscono le cose molto più degli uomini, hanno più intuito, il tipico intuito femminile che gli uomini non hanno. E nemmeno i gay che stanno tutti dall'altra parte». Galeotto fu il secondo nome. Il candidato a sindaco della Cdl a Monza si chiama Marco Maria Mariani ed è proprio questo che ha fatto scatenare Silvio Berlusconi che, dopo aver apprezzato la «parte femminile» del candidato leghista, non ha perso l’occasione per ribaidre che «i gay sono però tutti dall'altra parte».

Che vogliamo fare caro Berlusconi, vogliamo fare un ghetto composto da soli gay?
Che cosa ha contro i gay, si spieghi?
Ma è possibile che lei sia cosi razzista e populista nel vero senso della parola?
Eppure questa volta è andato oltre, discrimando delle persone solo perchè hanno inclinazioni sessuali diverse dalla maggioranza del Paese. La conosce la COSTITUZIONE ITALIANA?

Come si permette di fare dei distinguo! Per lei i gay sono cittadini di serie B vero?

VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!

Pubblicato il 7/2/2007 alle 12.47 nella rubrica Politica Interna.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web