.
Annunci online

RinascitaNazionale
Blog della sinistra italiana, Patriottica e Partigiana (a cura di Claudio Barocci)
 
 
 
 
           
       




Google





SCAMBIO LINK (clicca qui)

NUOVO FORMAT: ARTICOLI UNICI































"LA REPUBBLICA ITALIANA E' FONDATA SUI VALORI DELLA RESISTENZA PARTIGIANA".

"L'AMOR PATRIO E' SEMPRE APPARTENUTO ALLA SINISTRA ITALIANA: DAL RISORGIMENTO ALLA RESISTENZA".


Una d'arme, di lingua, d'altare,
di memorie, di sangue e di cor.

(A. Manzoni, Marzo 1821)



Qui si fa l'Italia o si muore!












"GRAZIE EROI DELLA PATRIA"



 
10 ottobre 2007

SE NON LI CONOSCETE...I FASCISTI...

Un video poco consociuto, che ridicolizza i miei amici fascisti (visto che ancora oggi, hanno il coraggio di definirsi tali): non prendetevela, ma è cosi facile sparlare di voi. Vergognosi come siete, è il minimo.
 
ORA E SEMPRE RESISTENZA.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fascisti video satira ridicoli

permalink | inviato da RinascitaNazionale il 10/10/2007 alle 14:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (203) | Versione per la stampa

3 settembre 2007

INTERVISTA INEDITA A SILVIO BERLUSCONI

 

Chi lo avrebbe mai detto: il sottoscritto intervista Silvio Berlusconi.
Intervista inedita, pungente, che farà scoprire ai lettori del mio blog il vero Berlusconi.

Ecco il link del video:
http://it.youtube.com/watch?v=4yAh-xouyhE

Ascoltate quando gli chiedo di dirci qualche numero a caso...


13 agosto 2007

UMBERTO BOSSI CHE PARLA IN ROMANO.



Settimana di ferragosto: sole, spiaggia, mare, montagna e soprattutto tanto divertimento
.
E anche il sottoscritto ha deciso di continuare con la serie dei video divertenti, che tanto successo stanno avendo in questi giorni.

Oggi è la volta di Umberto Bossi e Giulio Tremonti. Notare il dialetto romano parlato dal leader della Lega Nord. Mai sentito prima.

Ecco il link per vedere questo video inedito:
http://it.youtube.com/watch?v=52xRw2I2GLo

Sarà successo veramente? Altre novità in arrivo...


12 agosto 2007

BUONA DOMENICA


 
Vi auguro una buona domenica con una parodia dello spot Telecom di alcuni mesi fa.
Protagonista: Silvio Berlusconi.

Ecco il link del video
:
http://it.youtube.com/watch?v=qp_wYEUfqpU

Un video veramente ben "pensato", soprattutto alla fine. Evviva la satira.


10 agosto 2007

MARCO TRAVAGLIO E IL DIZIONARIETTO DELLE LIBERTA' (OVVIAMENTE LE LORO...)


 
Ero indeciso se inserire tale post nella rubrica satira, in quanto Marco Travaglio , in questo intervento ad AnnoZero, più che fare satira dice delle sacrosante verità.
Ridicolizza le contraddizioni del fare politica dei vari "pecorones forzisti", Berlusconi in primis e in sette minuti butta giu l'intero sistema "ForzaItalia".
Vi suggerisco di guardare con attenzione l'espressione del coordinatore nazionale (???) di ForzaPopulismo, Sandro Bondi al minuto 05:50 (sembra che stia pensando: "e mò che mi invento?").

Ecco il link dove troverete questo memorabile "quadretto":
http://it.youtube.com/watch?v=VoOpkAUX0f8

Ascoltate per bene le parole di Travaglio. Grazie.
Se non le capite, peggio per voi.


9 agosto 2007

L'ECONOMIA ITALIANA AI TEMPI DI BERLUSCONI



Vi ricordate di Giulio Tremonti
? Si, esatto, l'attuale vice-presidente del partito populista italiano (Forza-Italia); quello che propose di vendere, per 100 anni, le spiagge italiane a privati, come soluzione ai problemi dei Mezzogiorno, oppure quello che affermava: "in Sudamerica il condono fiscale si fa dopo il golpe; in Italia prima delle elezioni; ma invertendo i fattori il prodotto non cambia: il condono fiscale è comunque una forma di prelievo fuori legge". (dal Corriere della Sera del 25 settembre 1991). Quello che ha trascinato l'Italia in una quasi (a dir poco) recessione economica, di cui ancora stiamo pagando le conseguenze. Si esatto, proprio lui, l'amico di Bossi, quello che vuole la Padania (???). Vi riporto anche un post pungente di  OneMoreBlog riguardo l'Ici sull'ex ministro dell'economia creativa.
 Ma per riderci veramente su, in fondo si tratta di un post estivo, satirico, da leggersi rilassati e felici, vi posto alcuni link esilaranti. 

Corrado Guzzanti imita Giulio Tremonti:

1) Giulio Tremonti e i condoni fiscali
http://it.youtube.com/watch?v=hQv7NnK7XJY

2) Giulio Tremonti e i conti pubblici
http://it.youtube.com/watch?v=wks6gGEKONM

3) Giulio Tremonti e il video-poker
http://it.youtube.com/watch?v=w95QFLLIFPE

Buona visione.
E non dimentichiamoci mai i cinque anni di berlusconismo...perchè come sappiamo tutti: "L'Italia è bagnata da tre mari e prosciugata da Tremonti".



7 agosto 2007

BENIGNI E BERLUSCONI: STORIA DI UN LUNGO A-MORE



Non essendoci notizie politiche di rilievo e partendo dal pressupposto che stiamo in estate, continuo a regalarvi video e risate riguardanti Silvio Berlusconi
.

La blogosfera, e nel caso specifico YouTube, è ricca di filmati divertenti sul cavaliere. Per non far "innervosire" i miei suscettibili amici di ForzaItalia, del Giulivo e di Tocqueville, ribadisco che il seguente post è, come il precedente, da leggersi in chiave squisitamente leggera e satirica. Non correte subito al club di ForzaItalia più vicino a casa vostra, ma rilassatevi, rideteci un pò su: l'Italia, grazie a Prodi,  è ripartita economicamente parlando, per cui mettetevi l'anima in pace e non fatevi prendere in giro dal solito populismo berlusconiano.
Sorridete insieme a me, ricordandovi i tempi neri che furono. E chi meglio di Roberto Benigni può ricordarci le famose avventure di Berlusconi e company?
Eccovi serviti:


1) http://it.youtube.com/watch?v=BaKFAnGq_Dg
(gli alleati di Berlusconi - Sgarbi)

2) http://it.youtube.com/watch?v=fTr9ab8h62Y
(nascita di Forza Italia)

3) http://it.youtube.com/watch?v=DKGCEl4jA0w
(la rivalutazione di Mussolini)

4) http://it.youtube.com/watch?v=gkNXTFJVhU4
(Benigni canta Berlusconi)

Ho altri video spettacolari su Benigni che saranno postati nei prossimi giorni.



6 agosto 2007

VIDEO SENSAZIONALI: E PENSARE CHE E' STATO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO (APRITE GLI OCCHI)


 
Vi riporto alcuni video sensazionali sul nostro caro Silvio Berlusconi (questa è satira pura...forse..):

1) Un Grillo eccezionale, ridicolizza Berlusconi; sentite soprattutto l'ultima parte (minuto 08:35 fino alla fine - chissà cosa diranno i miei amici forzisti e fascisti).
http://it.youtube.com/watch?v=qrwXryL98fA

2) Berlusconi si ridicolizza da solo
http://it.youtube.com/watch?v=gFI5H0MHU5s  -  http://it.youtube.com/watch?v=hz9jwKwmBZs

3) sicuramente la più brutta figura di Berlusconi
http://it.youtube.com/watch?v=AWu7JYw9_CQ

4) figure internazionali
http://it.youtube.com/watch?v=aWIe053UwnU


Ci sono altre centinaia di migliaia di video del genere.
Se qualcuno vuole suggerirmi qualche altro video sarò lieto di inserirlo nella lista (ho volutamente deciso di fermarmi a 5 video).


2 agosto 2007

I PROBLEMI ESISTENZIALI DI SILVIO BERLUSCONI



Preciso subito che ho inserito tale post nella categoria "Satira", per cui, leggetelo tranquillamente, con il sorriso sulle labbra, sorseggiando un buon succo di frutta e seduti comodamente.

E' estate. E, come tutti gli anni, Berlusconi è preoccupato per alcune ovvie ragioni: no, non è la politica, figuriamoci l'economia italiana o il caso Previti; è molto più importante e serio: non sa dove andare a far danni, o meglio, in parole povere, non sa dove andrà in vacanza. Ma lo posso capire benissimo: poverino ha solo una decina di ville sparse per il mondo, la scelta quindi è veramente difficile. Avesse avuto qualche villa in più, magari il gioco sarebbe stato più semplice; senza contare che, se avesse avuto meno mogli, forse il leader del fronte "w la famiglia" (!!!) avrebbe trovato subito la giusta soluzione. I pecorones hanno invitato Berlusconi a sciogliere al più presto il dubbio, in quanto ansiosi di organizzare feste di benvenuto, con tanto di vulcani e bandane in testa. Cosa non si farebbe per rendere felice il loro padrone: lui, indeciso in quale villa andare, e loro, sotto, come sempre, a fare da "tappetino". Arriveranno a portargli l'acqua con le orecchie? Magari con dentro una scorza di limone? Vedremo. Ci hanno abituato a tutto ormai.

Intanto lo stesso leader di Forza Italia, qualche giorno fa, ha deciso che non sarà in Sardegna a Villa Certosa. «Quest’anno non andrò in Sardegna - ha detto l’ex premier due sere fa al termine di una cena con gli europarlamentari azzurri - perché ho bisogno di ricaricarmi, ho bisogno di riposare. Mi rincresce ma lo scorso anno con tutte le persone che venivano a trovarmi ho dovuto organizzare tanti tour della mia villa ed è stato faticoso». Come se lavorasse lui...
Il Cavaliere, quindi, rinuncerà a Villa Certosa, dove da diversi anni trascorre le sue vacanze, e alle sue amatissime piante? Senza dimenticarci dei cactus. Qualche dubbio c’è anche perché voci raccolte in ambienti di Forza Italia danno per certo l’invito di Berlusconi al premier russo Vladimir Putin e dell’ex premier Toni Blair per trascorre un periodo di vacanza. Dove? A Villa Certosa, naturalmente, che domande.  Allora perchè non andare  a Portofino? No, non si può: «Poi mi tocca sempre fare la guida turistica, ricevere gente, nessun relax». Alle Bermuda nemmeno: «Ci sono i miei figli più grandi, come ogni anno». Nella nuova casa ad Antigua è ancora presto: «Ci sono gli operai, finiscono i lavori a Natale, magari faccio una scappata». Come ho già scritto, l'amatissima Villa Certosa, in Sardegna, è off limits perchè ora ci sono i figli di Veronica, potrebbe raggiungerli la madre. Sembra «un'occupazione proletaria », ci ha scherzato lui e ci ridiamo sopra noi, con un pizzico di tristezza (molta tristezza) per chi la vacanza non può proprio permettersela, perchè arrivare a fine mese è già un'impresa.

Sarà franiteso anche questa volta? Intanto ridiamoci su.
Grazie Silvio, come fai ridere tu, nessuno mai!




9 luglio 2007

..E MENTRE GLI ITALIANI CERCANO DI SOPRAVVIVERE, BERLUSCONI SI COMPRA UN ALTRO AEREO



E' proprio cosi: l'italiano provinciale, quello che magari ha pure pochi soldi, quello che vota ForzaItalia solo per ignoranza e per il forte lavaggio del cervello subito, sarà molto contento di vedere il proprio "Ducetto" comprare un nuovo mezzo di trasporto
.
 
Voi vi chiederete che male c'è.
Infatti nessuno, visto che il mio post è inserito nella rubrica "satira" (lo sottolineo ancora, satira, visto che i miei amici forzisti e fascisti diranno che sono soltanto invidioso degli averi di Berlusconi).
Si tratta di una notizia di gossip, che farà molto piacere agli adulatori a-critici del loro leader populista: infatti i miei amici della destra illiberale, sono soliti ammirare il sempre più crescente potere del Cipria, senza chiedersi se, in effetti, possa essere pericoloso per la vita democratica del nostro Paese e soprattutto in che modo questo "palazzinaro" sia riuscito a fare tutti questi soldi.

Questo "popolino"  si sente partecipe delle vittorie di Berlusconi e compagnia bella (e che compagnia!), andando praticamente a realizzarsi nella vita del loro padrone: quest'ultimo fa i soldi sulla loro ignoranza, e i miei amici gli danno pure il voto. Complimenti.

Ma andiamo a conoscere, attraverso questo articolo di satira,  il «pacchetto lusso» dell'ex premier, cioè i gioielli da trasporto targati Fininvest, che  oggi è di circa 100 milioni di euro. Il biscione è il marchio di riconoscimento. E il popolo, da sotto, sempre più sotto, alza la testa e a bocca aperta saluta. E dopo, gli da pure il voto . Ma quanto lo volete da diventare ricco?
Anzi, facciamo cosi: vi riporto il link dove troverete la descrizione dettagliata di tutti gli aerei, jet, elicotteri e yacht del vostro amato benefattore. E ne scoprirete delle belle.
Contenti voi, caro il mio "popolino" (qui dovrebbe scattare una risata).


13 maggio 2007

SILVIO, IL CATTOLICO



Non avevamo dubbi: il leader della Casa delle (sue) libertà è sceso in piazza per difendere la famiglia; ma perchè, c'è qualcuno che la vuole distruggere? A me sembra che ci siano soltanto delle persone (me compreso) che si battono per il riconoscimento dei diritti di tutti i cittadini italiani, senza fare nessun tipo di discriminazione.

Ma veniamo a SILVIO IL CATTOLICO:

Silvio il cattolico, quello divorziato e quindi scomunicato dalla Chiesa, è sceso in piazza per dire no anche al divorzio. O forse si è dimenticato che anche lui è divorziato (ovviamente discriminazioni sul fatto che sei divorziato le fa la Chiesa, non io);
Silvio il cattolico,  quello che vive nella povertà, tra ville, mausolei e cactus;
Silvio il cattolico, quello che non ha mai rubato le caramelle e i giocattoli agli altri bambini, ma che tra prescrizioni e condanne, tra Previti e compagnia bella,  forse tanto santo non è;
Silvio il cattolico, quello che "non pronuncia il nome del Signore tuo Dio invano", ma che afferma di essere unto dal Signore;
Silvio il cattolico, quello che non commette adulterio, anche se poi fa le riunioni politiche con cinque ragazzette diverse in Sardegna (ma lo sappiamo, sono giovani attiviste di ForzaItalia);
Silvio il cattolico, quello del non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo (e ora chi glielo spiega ai magistrati?);
Silvio il cattolico,  quello che "non deve desiderare la casa del tuo prossimo... né alcuna delle cose che sono del tuo prossimo" (da Mediaset al Milan, dalle assicurazioni alle banche, dall'editoria agli occhiali da sole fino al cinema, e ora che vorrà comprare?)

Silvio il cattolico, quello che ieri era meglio che se ne stava a casa, perchè di cattolico ha poco o niente.




permalink | inviato da il 13/5/2007 alle 11:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (32) | Versione per la stampa

17 aprile 2007

SILVIO BERLUSCONI: RICCO E BEATO TRA LE DONNE



























Avvertenza per fascisti e forzisti: si tratta di SATIRA, o per meglio dire
, "SATIRA GOSSIPPARA". Come potete vedere ho inserito l'articolo nella mia rubrica "satira" e in quella del Cannocchio nella rubrica "sentimenti".
Questo per evitare ogni tipo di discussione. Rideteci su e non siate, come vostro solito, rigidi e bacchettoni e/o troppo conservatori.

Scopriamo insieme perchè Berlusconi è da considerarsi sia ricco che beato tra le donne:

1) RICCO

bhè, non avevamo dubbi, è il padrone d'Italia, il sultano della penisola italiana.
Anche quest'anno Silvio Berlusconi si conferma il più ricco, e di svariate lunghezze, tra i politici. Il presidente del Consiglio Romano Prodi è invece il più povero tra i leader che siedono a Montecitorio. Fra i leader alla Camera, Berlusconi è seguito da Francesco Nucara (Pri), dall'ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini (Udc) e da Gianfranco Fini (An). È quanto risulta dalle dichiarazioni dei redditi dei leader politici alla Camera relativi all'anno 2005. Se il presidente di Forza Italia si conferma il deputato più ricco con un reddito di 28.033.122 euro (per il 2004, il suo reddito era di 3.550.391 euro, PENSA QUANTI SOLDI STA A FA!!!), l'ex vice ministro dell'Ambiente nel governo Berlusconi Francesco Nucara lo segue nella classifica dei leader con un imponibile di 289.255 euro. Terzo è il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini con 214.787 euro. Poi c'è il presidente di An, Gianfranco Fini, con 200.677 euro. Il leader più "povero" è invece il presidente del Consiglio Romano Prodi: ha dichiarato 89.514 euro. In fondo alla classifica, Prodi è preceduto solo da Franco Giordano (Prc, penultimo con 129.569 euro) e Francesco Rutelli (Dl, terzultimo con 132.500).

2) BEATO TRA LE DONNE
Lui, il difensore della cristianità italiana, il divorziato più famoso del sultanato di Berlusconia, fotografato con ben 5 ragazze diverse, nella sua famosa villa in Sardegna.
Per carità, niente di male, certo è che il paladino del cattolicesimo italiano potrebbe anche essere più coerente con le sue azioni. Tre more, una castana, una rossa (la rossa mi pare Angela Sozio del Grande Fratello 3, o sbaglio?). Difficile identificarle, la foto è presa da lontano, non è nitida, anche se in loro c’è qualcosa di familiare per il pubblico tv ( ¦
guarda la copertina dal Corriere della Sera). L’atmosfera è intima, l’ex premier fa accomodare due delle ospiti, le more, sulle sue ginocchia, abbracciandole con fare confidenziale. In un’altra foto si vedono Berlusconi e la signorina dai riccioli rossi passeggiare mano nella mano per i vialetti del parco. La coppia è poi raggiunta da una terza ragazza, anch’essa presa per mano dal Cavaliere.

Lettori del mio blog, che dite, 5 ragazze per lui, posson bastare?
Ridete, niente di serio in questo post, ma giusto qualche considerazione, ripeto, "gossipara". Anche se, qualche commento ci sarebbe da fare.






permalink | inviato da il 17/4/2007 alle 13:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (57) | Versione per la stampa

9 marzo 2007

IL PIU' RICCO D'ITALIA



Berlusconi si aggiudica il titolo di Paperone della nostra penisola con un patrimonio di 11,8 miliardi di dollari. A stilare la classifica, come da tradizione, è la rivista Forbes.

Questo post è stato realizzato non perchè il sottoscritto sia invidioso di Bugiardoni, ma per far riflettere i miei amici fascisti-forzisti. Vi suggerisco il libro di Marco Travaglio che vi farebbe capire e scoprire tante cose a voi sconosciute sul conto del Cavaliere, anche perchè se sapute in tempi non sospetti, sicuramente non gli avreste dato il vostro voto (o almeno spero per la vostra onestà intellttuale).
E per piacere, piantatela con la storia: "è talmente ricco che ti pare che ci ruba i soldi a noi poveri cittadini". E' il classico ragionamento da pecorone che non merita commenti.
Chiedetevi piuttosto come ha fatto tutti quei soldi. Grazie




permalink | inviato da il 9/3/2007 alle 22:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (49) | Versione per la stampa

31 gennaio 2007

BERLUSCONI LATIN-LOVER...ECCO UN PRECEDENTE ANCORA PIU' GRAVE...



Vorrei subito sottolineare che questo è un articolo di satira, altrimenti i miei amici fascisti-forzisti comincerebbero ad insultare come loro solito.

Ebbene è sulla bocca di tutti la faccenda che riguarda la coppia Berlusconi-Lario: lei chiede delle pubbliche scuse dopo che Bugiardoni ha tenuto un comportamento da "scapolone"  durante la notte di gala dei "Telegatti" (e già che il leader dell'opposizione partecipa a ste "baggianate" ci dovrebbe far riflettere....).
Il nostro latin-lover ci ha provato con la Yespica, con la Carfagna, con la Satta e chi più ne ha più ne metta, senza farsi problemi "coniugali", ed il tutto, in una sola nottata.

Bravo Bugiardoni...ma la sua morale "cristiana" dove l'ha lasciata? Ad Arcore? o a Villa Certosa?
Si fa paladino della famiglia...ma è il primo a non sapere cosa significa avere e rispettare una famiglia.

Ma comunque sono problemi che riguardano Veronica e Silvio, a me non interessa più di tanto.

Però vorrei ricordare un precedente, secondo  me ancora più grave, perchè riguardante anche il nostro Paese.  Vi chiederete chi sia questa signora...
<B>Le donne del Cavaliere</B>


 è la presidente finlandese Tarje Halonen.  Quando Berlusconi era capo del governo, ministro dell'economia, degli esteri etc etc...si sfiorò l'incidente diplomatico con questa dolce signora.
A Parma, alla cerimonia di inaugurazione dell'Agenzia europea per la sicurezza alimentare, Berlusconi lasciò intendere di averla sedotta per riuscire a ottenere i propri obiettivi: "Ho rispolverato tutte le mie arti da playboy...". La battuta provocò la reazione ufficiale, e sdegnata, di Helsinki.

Ma vi rendete conto che razza di "animatore turistico"???
Schezare va bene, ma c'è momento e modo...ma tanto i miei amici fascisti-forzisti non capiscono...

Ma comunque la faccenda di oggi mi puzza....pensateci bene...




permalink | inviato da il 31/1/2007 alle 12:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (79) | Versione per la stampa

8 gennaio 2007

VILLA CERTOSA DIVENTA ANCORA PIU' BELLA. BERLUSCONI RINGRAZIA E PORTA A CASA.



Avevo già scritto un post su Villa Certosa, la famosa villa di Silvio Berlusconi in Sardegna, quella del vulcano, delle serate pazze e di qualsiasi altro simbolo dello spreco e del consumismo, tipico di ogni neo-ricco http://rinascitanazionale.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1042188

Però proprio oggi, mi giunge una ennesima notizia su tale villa, o meglio, reggia: dopo l'anfiteatro greco, il laghetto artificiale, la piantagione di cactus e l'agrumeto con illuminazione notturna, dopo le piscine per la talassoterapia e la cascata sul mare, senza scordare il già citato "vulcano artificiale" che a comando erutta finta lava incandescente, Villa Certosa si arricchisce anche di un orto botanico, ovviamente in "grande stile".

Un orto mediceo, un giardino che ospiterà le piante officinali di tutto il mondo. L'opera non dovrebbe comportare variazioni di rilievo all'interno del parco e i sopralluoghi degli organi competenti avrebbero già dato esito positivo.

Meno male. Siamo contenti per lui.
Ma la gente ora si chiede: a quando una rampa per lanciare le "navicelle" nello spazio?
Oppure cosa suggeriamo di realizzare al nostro simpatico capo-villaggio Berlusconi?!




permalink | inviato da il 8/1/2007 alle 13:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (85) | Versione per la stampa

29 ottobre 2006

POVERINO....



VERGOGNATEVI. MA A CHI DATE IL VOSTRO VOTO???




permalink | inviato da il 29/10/2006 alle 21:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa

12 ottobre 2006

IL RAGIONIER UGO TREMONTI.




permalink | inviato da il 12/10/2006 alle 10:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

26 settembre 2006

ECCO COME LIBERO "SFORNA" I SUOI STUPENDI ARTICOLI.

ANDATE E FATE IL VOSTRO ARTICOLO.

http://hatingline.splinder.com/post/7835279




permalink | inviato da il 26/9/2006 alle 13:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa

26 settembre 2006

TORNA JAMES BONDI...

Il Corriere della Sera nuovamente nel mirino di Forza Italia. Il partito azzurro non ha infatti gradito alcuni articoli pubblicati dal periodico di Via Solforino negli ultimi giorni.
“La lettura degli articoli su Forza Italia pubblicati ieri e oggi dal Corriere della Sera più che indignare sconforta per la natura e lo scadimento dell'informazione in atto nel nostro Paese – ha tuonato Sandro Bondi – è solo un altro triste episodio della crisi intellettuale e morale che attraversa l'Italia e di fronte alla quale gli uomini e le donne di buona volontà, presenti in tutte le parti politiche, sono indifesi e disarmati”.

E COSI SIA...AMEN...




permalink | inviato da il 26/9/2006 alle 12:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

25 settembre 2006

E LO SHOW CONTINUA....

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>
Nuovo show dell'ex premier Silvio Berlusconi che ha chiuso a Napoli la Festa campana di Forza Italia. Dal palco prima e a cena poi il leader azzurro ha schezato, raccontato barzellette e aneddoti. Poi si è lanciato nel suo passatempo preferito: cantare canzoni napoletane accompagnato dall'inseparabile Apicella. Nella foto il Cavaliere insieme ad Anna Salomone, 90enne con la passione del deltaplano, rievoca la storiella del dito medio alzato nel corso di un comizio a Bolzano "per la mia mamma era un segno di affetto di un contestatore"

<B>Berlusconi, show a Napoli</B> 
Sportivo. Qui Berlusconi con lo storico massaggiatore del Napoli Salvatore Carmando. "Complimenti - gli dice - è lei che ha detto buttati giù a quello là. Mi ha fregato uno scudetto" rievocando la vicenda decisiva per l'assegnazione dello scudetto del '91 agli azzurri, con la monetina che a Bergamo colpì il brasiliano Alemao. Non contento: "Adesso può rimediare. Visto che ho giocato a pallone con Tony Blair e mi ha rifilato un calcio, mi potrebbe dare una guardatina?".

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>

Generoso. Promette una donazione di 100.000 euro ai 'Ragazzi di Scampia', la band già protagonista a Sanremo

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>
Autoironico. Berlusconi racconta che su un muro vicino casa sua è apparsa la scritta "Aridatece er puzzone". "Er puzzone sarei io - scherza - l'ho fatta cancellare".

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>
Adulatore. "Non sottolineate abbastanza - dice al pubblico - che a Napoli è nata la prima ferrovia, il primo ospedale pubblico e la più grande tradizione musicale del mondo". L'applauso è scontato.

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>
Melodico. A cena con il fido Mariano Apicella, lo chansonnier napoletano che Berlusconi ha artisticamente adottato, l'ex premier sciorina il suo repertorio di canzoni napoletane dopo aver rivelato che la notte prima si è preparato ascoltando il cd del musical di Mattone 'Scugnizzi'.

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>
Egocentrico. Altra gag con la nonnina del deltaplano. Quando la signora confonde il nome di battesimo di Costanzo. "Si chiama Maurizio, non Fabrizio, ha sbagliato", dice Berlusconi. "Io non sbaglio mai", replica Anna Salomone. "Anche lei? Allora siamo in due", taglia corto il leader della Cdl. (NOTARE IL NUOVO COPRICAPO?!!)

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>
Donnaiolo. Il meglio però Berlusconi lo riserva ai 60 invitati della cena ai quali ricorda le virtù di mamma Rosa: "Ci fece vincere le Regionali del 2000 sostituendomi un giorno ad un conferenza stampa e dicendo cose sensate". Al tavolo del leader l'ex subrette Mara Carfagna, oggi deputata di Fi, e la showgirl Maria Monsè.

<B>Berlusconi, show a Napoli</B>
Sincero. Ad uno dei premiati che gli consiglia di "non fare il politico", risponde "se c'è una cosa che non faccio mai è il politico, anzi in questo periodo mi riesce ancora più difficile".

ORA SONO CONVINTO PIU' CHE MAI...LUI E' LA SERIETA' AL GOVERNO...ED IO SONO UN COGLIONE, INDEGNO E PER DI PIU' APPARTENENTE AL PARTITO DEL MALE. 
MEGLIO COSI, NE SONO FIERO. ED AI MIEI AMICI DI DESTRA DICO: "SVEGLIA! APRITE GLI OCCHI..."

grazie al sito on-line della Repubblica.




permalink | inviato da il 25/9/2006 alle 11:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (25) | Versione per la stampa

24 settembre 2006

BERLUSCONI A NAPOLI PER LA FESTA AZZURRA: ATTENZIONE AL PARTITO DEL MALE COMUNISTA

<B>Berlusconi: "Pronti a scendere in piazza<br>ma il governo Prodi non durerà"</B>

Eccolo, sempre lui, il Bisunto dal Signore. Giura sui suoi figli che i partiti di centro-sinistra non arriverranno al termine della legislatura, e che ci saranno presto nuove elezioni che, a partire da subito, vorranno dire la vittoria della libertà, o meglio la sua.

Guardatelo nella foto, insieme al massaggiatore del Napoli Carmando, come sprezzante del pericolo comunista proveniente da oriente, alza il ginocchio sinistro, "per spezzare le redini" a tutti i suoi nemici...e notare il tacco della scarpa, altissimo ma soprattutto elegantissimo, proprio di una persona che ha "molta" fiducia in se stesso e nella sua figura. Certo poi i lifting sono altra storia...

Come un Duce,  incita la folla e comanda di manifestare nelle vie e nelle piazze d'Italia, con le spillette di Forza Italia sul cuore, le bandiere della Lega Nord e di AN ed i moschetti di Forza Nuova. Certo l'UDC dovrà far finta di niente, ma per tornare al potere, si fa questo ed altro.

Nella coalizione «del male» Berlusconi annovera «Di Pietro e il suo giustizialismo, il Prc e il Pdci che ancora manifestano ostilità alla proprietà privata e vogliono uno Stato burocrate».

I comunisti son tornati, uno spettro si aggira in tutta Europa: il comunismo. Ormai, secondo Silvio Napoleone, bisogna fare una scelta di campo: il bene, schierato con Calderoli, Borghezio, Dell'Utri, Mangano e Previti, e il male, che annovera tra le sue file i comunisti e la magistratura.

Io purtroppo sono cattivo. E ho scelto il partito del male.




permalink | inviato da il 24/9/2006 alle 20:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (29) | Versione per la stampa

22 settembre 2006

IL SOLITO MOMENTO RELAX.




permalink | inviato da il 22/9/2006 alle 20:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

16 settembre 2006

E BERLUSCONI NON SARA' GELOSO?

Sandro Bondi (Ansa)
















Alla Camera dei deputati è caccia alla commessa «particolarmente affascinante» che ha fatto battere il cuore a Sandro Bondi. A far scoppiare il giallo dell'identità della assistente parlamentare di cui si conosce solo il nome, Roberta, è stato lo stesso coordinatore di Forza Italia. Nell'ultimo numero di «Vanity Fair», nella sua rubrica, Bondi dedica una poesia a quella che definisce «la bellezza incontrata alla Camera».

IN VERSI - Poche righe per dire che «alla Camera dei deputati vi sono delle giovani commesse che operano nell'aula parlamentare, belle e gentili. Fra queste ve n'è una particolarmente affascinante, di una bellezza sfuggente e dolente. Si chiama Roberta. A lei misterioso arcano della vita e della femminilitá, è ispirata questa poesia». I versi scelti da Bondi sono: «Dolente fulgore/ mite regina/ misteriosa malia/ polvere di stelle».

BONDI GUARDA CHE A MONTECITORIO NON SI VA MICA A "RIMORCHIARE" O A SCRIVERE POESIE. E POI IL TUO BERLUSCONI DOVE LO LASCI?





permalink | inviato da il 16/9/2006 alle 1:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

14 settembre 2006

UN POST SPETTACOLARE DI UN MIO AMICO BLOGGER.

Il vero Uomo del fare

Sembra che abbia l' argento vivo in corpo. Incurante di fusi orari e jet lag, attraversa meridiani e paralleli in lungo e in largo, stipulando un accordo qui e firmando un contratto là, sempre al servizio dell' Italia. Signore e signori ecco a voi il vero Uomo del fare: Prodi Romano.
E tra un aereo e l' altro trova anche il tempo di dettare a Le Monde come debba essere la prossima bozza di costituzione europea, per renderla accetta ai cittadini: niente fronzoli e limitata a pochi grandi principi.
http://www.lemonde.fr/web/article/0,...-793285,0.html


Oltre a non aver trovato in 5 anni il tempo di tornare a visitare da Primo ministro quei cimiteri americani dove il padre l' aveva accompagnato da piccolo (in trasferta all' estero col Milan però ci andava), Bugiardoni ha colpevolmente ignorato la Cina.
Ora, per un paese esportatore come il nostro snobbare un gigante che cresce del 10-12% all' anno e ha un mercato interno di quasi un miliardo di consumatori, è da incoscienti. Eppure quel governo d' imbelli che ha preceduto l' attuale riusci anche in quell' impresa. Perdendosi in una diatriba tra comari sulla necessità di applicare dazi al tessile cinese e cianciando di bambini bolliti.


Cosi in Cina siamo arrivati per ultimi. Ma il Professore, che come tutti sanno insegnava economia a Stanford mentre Bellachioma strimpellava ancora sulle navi da crociera, ci farà recuperare prontamente il terreno perduto. Già ha fatto osservare ai cinesi che spedendo le loro merci via il nostro meridione, piuttosto che Rotterdam o Anversa, rispamierebbero 6-7 giorni di navigazione. Il nostro Mezzogiorno diventerà la Porta d' Oriente. Mica male, neh?


E dopo la Cina via a New York ad incontrare Kirchner, presidente argentino. Ecco come il Clarin, quotidiano di Buenos Aires, presenta l' incontro: "En los papeles, con la llegada de Prodi, la Argentina recuperó con Italia la relación moribunda de la etapa Silvio Berlusconi" (Con l' arrivo di Prodi finirà tra i due paesi la relazione moribonda dovuta al governo Berlusconi).
http://www.clarin.com/diario/2006/09...is/p-00501.htm


Insomma con Prodi al timone possiamo stare tranquilli. Il suo attivismo politico-economico, di respiro planetario, ci porterà dobloni e felicità.
E Silvio rimanga pure in Sardegna a giocare coi suoi vulcani di plastica.


g

L'AUTORE DEL POST E' http://gianniguelfi.ilcannocchiale.it/  




permalink | inviato da il 14/9/2006 alle 20:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

13 settembre 2006

MOMENTO RELAX.




permalink | inviato da il 13/9/2006 alle 11:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

IL MIO CREDO - I MIEI VALORI
Anpi
Resistenza Italiana
***
***
***
OFFICINA DEMOCRATICA
RinascitaNazionale
LouMogghe
EclissiDiSole
EmaeTizi
GianniGuelfi
CastenasoForever
Andryyy
LopinioneDiFabio
Erlkonig
ParteAttiva
Pistorius
Tilt64
PoliticaOggi
***
***
***
IO E LA POLITICA
Antonio Di Pietro
La Mia Lista Elettorale
Idv Lazio
Il Mio Municipio (XV°Roma)
***
***
LE MIE LETTURE
La Repubblica
Corriere della Sera
L'Unità
L'Espresso
Marco Travaglio
Viva Marco Travaglio
Lav
Corrado Guzzanti
Beppe Grillo
***
***
BLOG CONSIGLIATI
MaiDireVideo
LoScarabocchioComicomix
IlPopoloSovrano
Democonvinto
TerrorPilots
Tisbe
Daw
MarioAdinolfi
IlBlogDiLameduck
IoTocco
DariosBlog
TestamentoDiUnBuffone
LineaGoticaFight
M1979
RizzoCitizen
Psiche&Soma
IlRock
Trashopolis
Politbjuro
InRilievo
AlessioinAsia
LaPennaCheGraffia
IlRusso
Ciclofrenia
ValentinoPiglionica
TimoteoCarpita
BiancaBerardicurti
SonoLaico
QualcosaDiRiformista
Valigetta
GaetanoAmato
ErmannoLombardo
Santilli
StefanoMentana
GBestBlog
Alsom
Fradik
IlCogito
LuigiRossi
RossoAntico
ECarta
BadKlaus
DanieleSorelli
Triton
Zenigada
PennaRossa
NuovaLibertalia
IdeaTeatro
Costantinopolis
TgWeb
MatteoMacchia
PerSbaglio
Collettivo-Carrara
IlMale
Illaicista
WatchDogs
Slasch16
FestadAprile
GDFollonica
PausaCafè
DjSeven
LazzaroBlu
Rojarosevt
FreeVoice
StefanoSoro
nnhocapito
Blues-Vince
WinstonSmith
Notes-Bloc
Zadig
Comunicando
Eye
AndreadiDue
ChiTifaItaliaVotaNO
Image
CampidoglioPulito
LiberolAnima
Sciacc
Minima_Moralia
Candalu
Myrrdin
NicoBlog
ManuBlog
Venere
***
***
***
I MIEI ARTICOLI/POST MIGLIORI
Il primo post
Il candidato municipale (io)
Campioni del mondo
Per una notte capo-ultrà
Taxi? No, grazie
GenerazioneU
Quando ho sbugiardato Fini
Il primo girotondo fascista
Gli auguri a Berlusconi? Mai
La prima finanziaria di Prodi
La sindrome dei comunisti
Lista Civica Roma per Veltroni
OfficinaDemocratica
Worldwide press freedom
L'Eredità di Berlusconi
Manifestazioni poco riuscite
Gli italiani? Superficiali
Il malore di Berlusconi
L'Adunata fascista-forzista
Il ritorno dei pecoroni
L'Italia che sarà, grazie Prodi
Contro i commercianti
Eccoli, i fascisti
Diliberto VS Berlusconi
Sulle dimissioni di Prodi
Il male minore
La fiducia a Prodi
I miei amici fascisti-forzisti
La differenza tra noi e loro
Er pecora
Chi evade le tasse
Contro il fascismo e il neofascismo
Qualcosa cambia
La quiete dopo la tempesta
La guerra ed il lavoro
IL 25 aprile
Il conflitto d'interessi
Sulla vittoria di Sarkozy
Antifascista
Successo per RinascitaNazionale
Coraggio laico
Silvio, il cattolico
Coerenza e Berlusconi
IL 2 giugno in Italia
Bush a Roma
Fate piangere gli evasori
L'uomo nuovo
La violenza squadrista
Berluscagate
Lo scontrino fiscale
La nave ed il timone
Eccoli, gli evasori fiscali
L'arte del chiagni e fotti
Contro i rigurgiti di fascismo
Io, come Giorgio Bocca
Gli stranieri e lo scontrino fiscale
Berlusconi e la libertà
Io non posso entrare
Lettera a Bossi
L'incoerenza di Fini
V-day: io c'ero
Italia, paese dei furbi
Un prodiano convinto
La seconda Finanziaria di Prodi
L'informazione in Italia
Per non dimenticare
Se non li conoscete
Tra pecorones e democratici
Boia chi molla?
IL Vaticano veste Prada
La rinascita di Kilombo
Ciao, Enzo Biagi



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     settembre