.
Annunci online

RinascitaNazionale
Blog della sinistra italiana, Patriottica e Partigiana (a cura di Claudio Barocci)
 
 
 
 
           
       




Google





SCAMBIO LINK (clicca qui)

NUOVO FORMAT: ARTICOLI UNICI































"LA REPUBBLICA ITALIANA E' FONDATA SUI VALORI DELLA RESISTENZA PARTIGIANA".

"L'AMOR PATRIO E' SEMPRE APPARTENUTO ALLA SINISTRA ITALIANA: DAL RISORGIMENTO ALLA RESISTENZA".


Una d'arme, di lingua, d'altare,
di memorie, di sangue e di cor.

(A. Manzoni, Marzo 1821)



Qui si fa l'Italia o si muore!












"GRAZIE EROI DELLA PATRIA"



 
8 novembre 2006

ISRAELE VERGOGNATI.

Sono 18 i palestinesi uccisi nella notte tra martedì e mercoledì dal fuoco di carri armati israeliani. Un massacro, una strage che ricorda l'Iraq. I panzer israeliani sono penetrati nuovamente nell´abitato di Beit Hanun, nella Striscia di Gaza dopo che ieri si erano ritirati, non sensa fare altri dieci morti lungo la strada. Ufficialmente l'operazione militare "Nuvola d'autunno" che aveva visto già 56 morti tra i palestinesi sembrava conclusa. I carri armati, pur sparando e facendo altri morti nei villaggi vicini, si stavano ritirando. Poi, all'improvviso, nella notte il dietrofront. A Beit Hanoun si è sentito un tremendo boato, verso le sei di mattina. Un colpo di cannone ha centrato la casa della famiglia Atamne a Beit Hanoun. Subito dopo la popolazione è scesa in strada per accertarsi dell'accaduto e per assistere eventuali feriti, e sulla folla sono caduti altri colpi di cannone.

I corpi senza vita, per strada e sotto le macerie - ad una rapida conta in ospedale - sono 18, tra di loro ci sono almeno cinque bambini e quattro donne. Più tre militanti delle Brigate Ezzedin al Qassam. Tutti e undici i membri della famiglia Atamne sono morti. Ma secondo l'ex ministro palestinese Sufian Abu Zaida i morti potrebbero essere «fra 20 e 30». I feriti si contano in una quarantina.

Stanotte ci sono stati anche sei morti in Cisgiordania dove nella notte una unità speciale israeliana ha assaltato Yamun, presso Jenin, nel nord. Lo ha riferito la radio militare israeliana. Quattro degli uccisi sarebbero membri delle Brigate dei Martiri di al-Aqsa (Al Fatah), mentre un quinto risulta essere un civile. Sulla identità della sesta vittima non si hanno per il momento indicazioni.

Bene D'Alema: "Ci sono stati 350 morti palestinesi nelle ultime settimane. Questa mattina all'alba sono state massacrate 18 persone, tra cui donne e bambini, al culmine di una scalata di violenze che io credo non sia accettabile». Queste le parole con cui il ministro degli Esteri Massimo D'Alema,al termine dell'incontro con il ministro delegato agli Affari esteri del Marocco Tayeb Fassi Fihri, ha commentato il massacro di Beit Hanoun avvenuto nella Striscia di Gaza. Il vicepremier ha quindi sottolineato la speranza che, da parte palestinese, «non ci sia la ripresa di nessun attacco suicida» e che «l'appello del movimento palestinese Al Fatah non si avveri».

Il ministro degli Esteri ha quindi sottolineato che per sbloccare la situazione palestinese è «fondamentale un´inizitiva internazionale». D´Alema ha anche auspicato « che il governo israeliano voglia agire in questo senso». E ha continuato: «In queste ore da Israele arrivano dichiarazioni contraddittorie.

Il ministro della Difesa Peretz ha annunciato la cessazione delle operazioni a Gaza dopo il massacro di 18 civili di questa mattina, il ministro degli Esteri Livni ha espresso rammarico, mentre altre fonti governative israeliane hanno invece annunciato che le operazioni militari continueranno. Il mio augurio è che le operazioni militari cessino e che si possa riprendere al più presto la via di un rapporto negoziale tra le parti».


IO CREDO, E SONO CERTO, CHE QUESTA NOTIZIA, QUESTA TRAGICA NOTIZIA DEBBA FAR APRIRE GLI OCCHI A CHI GUARDA SOLO IL PROPRIO "ORTICELLO".

LA PACE SI FA IN DUE, LA PACE E' REALIZZABILE, MA CON QUESTI METODI NON SI ARRIVA DA NESSUNA PARTE.
LA GUERRA PORTA MORTE E LA PORTA SOPRATTUTTO TRA I I CIVILI.
CONDIVIDO IN PIENO LE PAROLE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI ITALIANO, MASSIMO D'ALEMA.

ALTRO CHE ELEZIONI IN USA...QUESTA NOTIZIA E' VERAMENTE DRAMMATICA, ANCHE PERCHE' SICURAMENTE PORTERA' AD UN ESCALATION DEL TERRORISMO DI MATRICE ISLAMICA (SEPPUR FOMENTATO DALLE OPERAZIONI MILITARI ISRAELIANE...)

IO RIPETO, VOGLIO L'ESISTENZA DI ENTRAMBI I PAESI, MA COSI PERO NON C'E' LA POSSIBILITA' DI ARRIVARCI....PURTROPPO....BASTA CON QUESTA GUERRA INFINITA!




permalink | inviato da il 8/11/2006 alle 14:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

IL MIO CREDO - I MIEI VALORI
Anpi
Resistenza Italiana
***
***
***
OFFICINA DEMOCRATICA
RinascitaNazionale
LouMogghe
EclissiDiSole
EmaeTizi
GianniGuelfi
CastenasoForever
Andryyy
LopinioneDiFabio
Erlkonig
ParteAttiva
Pistorius
Tilt64
PoliticaOggi
***
***
***
IO E LA POLITICA
Antonio Di Pietro
La Mia Lista Elettorale
Idv Lazio
Il Mio Municipio (XV°Roma)
***
***
LE MIE LETTURE
La Repubblica
Corriere della Sera
L'Unità
L'Espresso
Marco Travaglio
Viva Marco Travaglio
Lav
Corrado Guzzanti
Beppe Grillo
***
***
BLOG CONSIGLIATI
MaiDireVideo
LoScarabocchioComicomix
IlPopoloSovrano
Democonvinto
TerrorPilots
Tisbe
Daw
MarioAdinolfi
IlBlogDiLameduck
IoTocco
DariosBlog
TestamentoDiUnBuffone
LineaGoticaFight
M1979
RizzoCitizen
Psiche&Soma
IlRock
Trashopolis
Politbjuro
InRilievo
AlessioinAsia
LaPennaCheGraffia
IlRusso
Ciclofrenia
ValentinoPiglionica
TimoteoCarpita
BiancaBerardicurti
SonoLaico
QualcosaDiRiformista
Valigetta
GaetanoAmato
ErmannoLombardo
Santilli
StefanoMentana
GBestBlog
Alsom
Fradik
IlCogito
LuigiRossi
RossoAntico
ECarta
BadKlaus
DanieleSorelli
Triton
Zenigada
PennaRossa
NuovaLibertalia
IdeaTeatro
Costantinopolis
TgWeb
MatteoMacchia
PerSbaglio
Collettivo-Carrara
IlMale
Illaicista
WatchDogs
Slasch16
FestadAprile
GDFollonica
PausaCafè
DjSeven
LazzaroBlu
Rojarosevt
FreeVoice
StefanoSoro
nnhocapito
Blues-Vince
WinstonSmith
Notes-Bloc
Zadig
Comunicando
Eye
AndreadiDue
ChiTifaItaliaVotaNO
Image
CampidoglioPulito
LiberolAnima
Sciacc
Minima_Moralia
Candalu
Myrrdin
NicoBlog
ManuBlog
Venere
***
***
***
I MIEI ARTICOLI/POST MIGLIORI
Il primo post
Il candidato municipale (io)
Campioni del mondo
Per una notte capo-ultrà
Taxi? No, grazie
GenerazioneU
Quando ho sbugiardato Fini
Il primo girotondo fascista
Gli auguri a Berlusconi? Mai
La prima finanziaria di Prodi
La sindrome dei comunisti
Lista Civica Roma per Veltroni
OfficinaDemocratica
Worldwide press freedom
L'Eredità di Berlusconi
Manifestazioni poco riuscite
Gli italiani? Superficiali
Il malore di Berlusconi
L'Adunata fascista-forzista
Il ritorno dei pecoroni
L'Italia che sarà, grazie Prodi
Contro i commercianti
Eccoli, i fascisti
Diliberto VS Berlusconi
Sulle dimissioni di Prodi
Il male minore
La fiducia a Prodi
I miei amici fascisti-forzisti
La differenza tra noi e loro
Er pecora
Chi evade le tasse
Contro il fascismo e il neofascismo
Qualcosa cambia
La quiete dopo la tempesta
La guerra ed il lavoro
IL 25 aprile
Il conflitto d'interessi
Sulla vittoria di Sarkozy
Antifascista
Successo per RinascitaNazionale
Coraggio laico
Silvio, il cattolico
Coerenza e Berlusconi
IL 2 giugno in Italia
Bush a Roma
Fate piangere gli evasori
L'uomo nuovo
La violenza squadrista
Berluscagate
Lo scontrino fiscale
La nave ed il timone
Eccoli, gli evasori fiscali
L'arte del chiagni e fotti
Contro i rigurgiti di fascismo
Io, come Giorgio Bocca
Gli stranieri e lo scontrino fiscale
Berlusconi e la libertà
Io non posso entrare
Lettera a Bossi
L'incoerenza di Fini
V-day: io c'ero
Italia, paese dei furbi
Un prodiano convinto
La seconda Finanziaria di Prodi
L'informazione in Italia
Per non dimenticare
Se non li conoscete
Tra pecorones e democratici
Boia chi molla?
IL Vaticano veste Prada
La rinascita di Kilombo
Ciao, Enzo Biagi



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     ottobre        dicembre